Altos Web Solutions, inc. – 5725 Bravo Ave, Reno, NV 89506 USA

Why Gmail shouldn’t be used

Gmail is a popular way for businesses to share and receive contracts. But few do it efficiently.

This guide to Gmail contract management explains how businesses can improve the way they store, track and manage contracts in Gmail for a better, more efficient contract workflow.

What is Gmail?
Google Mail (Gmail) is a web-based email service with more than 1.5 billion users. Gmail’s ability to connect seamlessly with other Google apps makes it the email service of choice for many fast-growing companies looking to communicate more efficiently.

In fact, Gmail plays an important role in a lot of business activities, including sharing and managing business contracts.

Source: juro.com

Sempre più spesso la percentuale delle e-mail classificate come spam (not solicired email) sono in proporzione maggore rispetto alle email per noi sigificative.
SEnpre più spesso le bnostre e-mail non arrivano adestinaizone soprattutto se usimao un nostro dominio gestito da provider che non fanno parte dei grandi plyer globali.
SEmpre pi u speso affidiamo i nostri dati personali alle email “gratuite”ovvero non professionali che non garantiscono nessuna riservatezza.

Il numero di avvocati, commercialisti medici che sono obblifati alla riservatezza de9 dati sensibili utilizzano per le loro eail , player “gratuiti” tipicamene @gmail r ricevono dai loro clienti inforamzini riserbate utilizzando e-mail @gmail e simili.

Inoltre le e,ail veicolano atatcheny voluminosi che hanno tante informakizoni anche s enon riservate ma sicuramente con un valore comercaile che potrebbe disperdersi verso coloro ai quali hanno un alto valore.

Dun que le email sono uno strimento comosod, imediato, facile, gratuito versatile e quiensto ci fa sottvaliutare i grandi rischi del loro iuso esagertato anche nei casi in cui dovremmo essere mooto accorrti.

Esistono dei criteri ci crittografia (S/mime”esitono tante tecniche di leaglizzaizone delel eail con valore elgale che però il [peso dell’arartchmente a volte ne disuuade lúso.

Alora npoi adiperaimo tools sul web che ci permottono di caricare dati consistenti (anche GB) che poi pososno essere scaricati dal nostro corrispondente.
Insoma il proble adel trasferimento dei dati è un disatro da un punti di cvista di sicurezza e riservatezza.

Esitonono dei metodi che pososno risolvere questa massa di problemi e che costano molto poco?

lavoare con i dati professionali di altri socggeti alcune catefgorie di professioni sono costretti a proteggere sia per etica ma manche per conevianza di bsiness impne una sensibilità cultirale che non è ancoar entrata nell’immaginario collettivo.

Queste problematiche, infatti fanno parte del concetto più am[o chiamato digital sovreignty che per alcune tipologie di problematiche è “quasi”gratuito”.
il problea delle email fa parte dei problemi che posono essere risoeti con una consapevolezza cluturale che poi alla fine è un costo sostenibie e non oneroso.

Immaginimao do utilizzare invece di un p[rograma per ricevere ed inviare le email (mail client) sul nostro computer meyoto push… mi arrivano senza che io faccia nulla – molto comodo direi – di utilizzare un client sul web (tipicamente web mail).
le informazioni (payload) di una email viaggiano eno perchè si fernano su un server che ha molti più criteri [rotettivi di unclient sul nostro laptop e le inforamzini viaggiano meno.
Solo che è un po`scoodo eprchè io devo fare più click per andare avedere.
Allora immaginiamo che sul nostro client arriva la notifica che un acetta e,ail è arrivata e con un click entro nel server e la leggo sul broweser ha ha tanti criteri protettivi più robusti.

˜e diffivil ecreare una ing=farstruttyra che ci abitua. alavoare in questo modo?

Last Updated on February 12, 2024

Leave A Comment
Last Updated on February 12, 2024